Attualità

I cacasotto

– Sedici feriti nei nuovi attacchi anti Usa in Egitto, un morto nello Yemen e paura a Berlino. Il segretario di Stato degli Stati Uniti, Hillary Clinton, ha definito il film anti islamico che ha provocato l’ondata di proteste e violenze in vari Paesi, “disgustoso e riprovevole”. Ha sottolineato che il governo americano non ha nulla a che vedere con la pellicola: “Sembra un’operazione profondamente cinica, per denigrare una grande religione e provocare rabbia. Ma come ho detto ieri, non ci sono giustificazioni alla violenza”.
E te pareva, ancora a prosternarsi davanti a quei pecorai puzzolenti.
Appena ai tempi di Nixon sarebbe stata altra musica.